Il trionfo dell'Italia all'Eurovision Song Contest : vincono i Måneskin

La giovane band già vincitrice di Sanremo 2021 sbanca il lunario anche a Rotterdam

Maria Giovanna
Maria Giovanna Oddo
23 Maggio 2021 13:10
Il trionfo dell'Italia all'Eurovision Song Contest : vincono i Måneskin

Se il Festival di Sanremo andato in onda qualche mese fa, ci aveva già tenuti piuttosto incollati agli schermi, un altro grande Festival ha catalizzato l’attenzione di migliaia di spettatori, infiammandone gli animi: si tratta dell’Eurovision Song Contest, la kermesse canora “figlia’’ del Festival di Sanremo, giunta quest’anno alla 65°edizione.

Il contest, nato nell’immediato dopoguerra col desiderio di lasciarsi alle spalle gli attriti del passato, fu infatti progettato sulla base del festival di Sanremo e sviluppato in modo che, così come i cantanti italiani, anche quelli di nazionalità europea potessero partecipare e far sentire le proprie voci.Trasmesso per la prima volta nel 1956 presso il Teatro Kursaal di Lugano, con la partecipazione di sole 7 nazioni ( Italia, Paesi Bassi, Svizzera, Belgio, Germania Ovest, Francia e Lussemburgo) , il contest non godette immediatamente dello stesso successo di cui esso adesso gode -- anche per la mancanza di una “Eurovisione” unita alla radiodiffusione europea con la quale la manifestazione poteva esser seguita da più spettatori in più parti del mondo – e fu soggetto a diversi stravolgimenti non soltanto di tipo strutturale (come la scelta di trasportare la kermesse da piccoli teatri e centri per congressi a più grandi arene o studi televisivi) ma anche più strettamente tecnici ed in linea con l’evolversi dell’Europa stessa.Europa super protagonista quest’anno, grazie anche alla presenza del pubblico all’interno della Ahoy Arena di Rotterdam dalla quale lo show è stato trasmesso.

Ben 26 le nazioni in gara per il titolo di vincitori, ma solo una la trionfatrice assoluta, ovvero l’Italia che, con il rock dei Måneskin—band già conosciuta al pubblico per la partecipazione ad X-Factor e la vittoria al Festival di Sanremo lo scorso marzo ( clicca qui per vedere l’articolo dedicato alla loro vittoria: Il trionfo del rock al festival di Sanremo) ci porta finalmente sul podio dopo ben 30 dall’ultima vittoria sul palco dell’ Eurovision Song Contest , quella fatta registrare da Toto Cutugno col brano “Insieme: 1992’’

Una grande rivincita dopo anni di partecipazione all’Eurovision con rappresentanti del calibro de “Il Volo”, Diodato, Francesco Gabbani, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Nina Zilli, Marco Mengoni, Mahmood, Francesca Michielin, Emma, Raphael Gualazzi, Luca Barbarossa, Mia Martini, Enrico Ruggeri e tantissimi altri grandi nomi della scena italiana più o meno conosciuti e amati dal pubblico.Grande l’entusiasmo dentro e fuori l’arena, per il trionfo della band (che ricordiamo essere composta da ragazzi poco più che ventenni) nonostante alcune polemiche mosse per l’esplicitezza del testo, la scelta degli outfit della band vestita di tutine attillate in stile glam rock ed un siparietto alimentato da un video virale in cui il cantante, Damiano David, chino sul tavolino della Green Room, stava semplicemente raccogliendo i cocci di un bicchiere rotto nell’euforia dei festeggiamenti -- puntualmente scambiato per una “sniffata” di cocaina dai malpensanti utenti del web.

“Non facciamo uso di droghe e siamo contrari ad ogni tipo di sostanza” – sostiene il frontman, spiegando l’accaduto ed aggiungendo “pronti anche a fare dei test, senza nulla da nascondere. Siamo qui nel nome del rock and roll e per fare semplicemente la nostra musica. E vi ringraziamo, per il supporto e la vittoria.’’ Ed ora, non ci resta che aspettare una nuova edizione del Contest, finalmente a tinte tricolori.Qui intanto, i video della votazione che ha decretato vincitori i Måneskin e della loro performance :

Approfondimenti

Video gallery
Notizie correlate
In evidenza