"Caso Parcheggi", il marito del sindaco Toscano rinviato a giudizio

La prima udienza si terrà il 9 settembre

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
20 Luglio 2021 10:54

Il marito del Sindaco di Erice, Francesco Paolo Rallo, è stato rinviato a giudizio con l'accusa di atti persecutori. Episodi - come quello in cui Rallo lasciò un foglio nell'auto dell'imprenditore con scritto "Sbirro" - che risalgono soprattutto ad ottobre del 2019, quando Rallo minacciò ripetutamente l'imprenditore Riccardo Agliano e la moglie. I due, infatti, avrebbero fatto partire il "Caso Parcheggi" che vedeva indagata, tra tutti, il Sindaco Daniela Toscano - accusa poi archiviata dopo l'annullamento -. 

Secondo le indagini svolte nell'ultimo anno, la Toscano avrebbe aiutato una ditta ad aggiudicarsi un'area da adibire a parcheggio privato, a discapito dell'imprenditore.

La prima udienza si terrà il 9 settembre, come disposto dal Gip Samuele Corso su richiesta del sostituto procuratore Franco Belvisi, titolare delle indagini.

In evidenza