RUBRICA | Un libro sotto l'ombrellone: “Gli invisibili”

Un romanzo potente, che non delude, che trasmette rabbia, impotenza, tenerezza …

Redazione Prima Pagina Partanna
Redazione Prima Pagina Partanna
20 Settembre 2021 17:30

Per la rubrica UnLibroTiraLAltro Viene presentato Gli invisibili di Pajtim Statovci

Metà degli anni 90. Pristina nel Kosovo alla vigilia della guerra dei Balcani. Arsim, albanese, e Milos, serbo, si innamorano dal primo incontro, seduti ad un tavolino del bar vicino all'università. Figli di un periodo e di una cultura che rifiuta le relazioni tra uomini, vivono un amore perfetto, unico ma volutamente invisibile, come loro. Un romanzo potente, che non delude, che trasmette rabbia, impotenza, tenerezza e consapevolezza dell'impossibilità di tornare indietro nel tempo.

Recensione di Antonella Artale.

Video:

Legge Maria Elena Bianco

In evidenza