Marsala, il consiglio comunale vota documento sull’ospedale Borsellino

Seduta del Consiglio comunale quasi interamente dedicata alla situazione dell’Ospedale “Paolo Borsellino”.

Redazione Prima Pagina Partanna
Redazione Prima Pagina Partanna
30 Aprile 2021 18:15
Marsala, il consiglio comunale vota documento sull’ospedale Borsellino

Seduta del Consiglio comunale quasi interamente dedicata ancora alla situazione dell’Ospedale “Paolo Borsellino”, quella svoltasi ieri sera a Marsala.

I lavori sono stati aperti dalle comunicazioni di alcuni consiglieri, a cominciare da P. Ferrantelli che ha segnalato l'opportunità di intervenire sulla copertura a piramide dello scavo archeologico in Piazza Matteotti, al fine di impedire l'immissione di rifiuti nello stesso scavo è causa di ingresso dei rifiuti (sul punto, l'ass. A. Galfano ha poi risposto che la fessura serve per l'areazione ma che, comunque, contatterà i tecnici per trovare una soluzione. L'assessore ha altresì comunicato che la riqualificazione dei mosaici del Teatro Impero si è conclusa e che, pertanto, saranno inseriti in un prossimo percorso archeologico così come altri siti cittadini). Infine, P. Ferrantelli preannuncia un atto indirizzo per effettuare – in due fine settimana - tamponi drivein per persone bisognose e disagiate, sia nei versanti sud/nord che al centro.

R. Genna ha posto l'urgenza dell'illuminazione nelle vie Bottino e San Lorenzo (l'ass. M. Gandolfo ha risposto che la segnalazione è a conoscenza degli Uffici e che l'Impresa incaricata sta già effettuando interventi nel territorio). F. Coppola, in vista della trattazione del DUP- Documento unico di programmazione, ha chiesto alla Presidenza di attivarsi affinchè partecipino dirigenti e tecnici. G. Di Pietra, si è congratulato con la Pallavolo Sigel Marsala per i risultati raggiunti, promossa in Coppa Italia e qualificatisi per i play off, aggiungendo anche un plauso alla d.ssa Rossana Giacalone per l'elezione nel Consiglio regionale FIPAV.

Pertanto, chiede all'ass. Gandolfo che si trovi il modo per sostenere la Società che, tra l'altro, ha proposto un grande evento a Marsala, covid permettendo (l'ass. Gandolfo ha risposto che, intanto, ha predisposto un atto indirizzo affinchè si proceda alla manutenzione straordinaria del PalaBellina che presenta criticità; che è a conoscenza dell'evento della Sigel per Settembre ed è intendimento dell'Amministrazione accogliere l'eventuale richiesta, dopo avere incontrato la società per valutare gli aspetti economici).

L. Orlando, ha chiesto quali siano gli sviluppi sul fronte della istituzione della guardia medica turistica; preannuncia che insieme ad altri consiglieri ha presentato una mozione per l'attivazione dell'elisoccorso in via Vita, ma segnala che la pista è piena di erbacce e chiede un intervento; si è complimentato con Galfano per gli interventi a Villa Cavallotti, auspicando la pronta installazione dei giochi (l'ass. Galfano ha risposto che gli operatori del verde pubblico e un mezzo sono stati fermi per due settimane – i primi per covid e il mezzo per guasto - provocando ritardi per la sistemazione del verde in tutto il territorio; ma si sta superando il tutto per recuperare).

Poi si è aperta la discussione sulla situazione dell'Ospedale di Marsala, in atto destinato ai ricoverati per covid, e su cui ci sono state dichiarazioni da parte del dirigente dell'Asp Zappalà. In riferimento a queste, il presidente Sturiano ha affermato di avere ascoltato parole che fanno male come consiglieri, “perchè non cerchiamo consenso a scapito della salute dei cittadini. Non si può negare oltremodo il diritto a curarsi di due comunità, dei marsalesi e dei petrosileni. Vogliamo che l'Ospedale ritorni alla piena funzionalità, con i suoi medici e le attrezzature portate altrove, che ne fanno una struttura d'eccellenza. Non vogliamo più attendere, i cittadini più fragili, disagiati e indigenti non possono essere ancora penalizzati. Su questi punti, è stato predisposto un apposito documento”.

Al dibattito sono intervenuti quasi tutti i consiglieri: R. Passalacqua (dichiarazioni di Zappalà gravi perchè qualifica come normale la disastrosa situazione dell'Ospedale); M. Rodriquez (chiede chiarimenti su padiglione e ritorno alla funzionalità del'Ospedale); N. Fici (l'Asp dia tempi e programmazione; a distanza di un anno ancora parliamo di reparto di malattie infettive); M. Fernandez (ha rischiato la vita perchè, a seguito del suo incidente, non ha potuto immediatamente fruire dell'Ospedale perchè covid); P. Ferrantelli (si ritiene offeso dalle dichiarazioni del manager Asp Zappalà).

G. Di Pietra (legge in Aula alcuni passi delle dichiarazioni di Zappalà, stigmatizzandone le affermazioni che non rispecchiano la volontà del Consiglio; afferma di non avere condiviso nemmeno le dichiarazioni dell'on. Lo Curto in merito all'Ospedale, laddove fa riferimento al Consiglio e al suo gruppo in particolare; conclude dicendo che dobbiamo agire subito anche con azioni simboliche, non dobbiamo aspettare). Ha pure preso la parola l'ass. Gandolfo, che ha ripercorso brevemente la situazione covid da un anno a questa parte, affermando che le penalizzazioni non le ha subite solo Marsala.

Dice che è opportuno un incontro col manager Asp affinchè assuma l'impegno a ripristinare i reparti dell'Ospedale dopo questa situazione di emergenza sanitaria. L. Orlando (non condivide quanto espresso dall'ass. Gandolfo che dice di aspettare, “forse tre quattro mesi”; ognuno ha i suoi ruoli, Zappalà faccia il manager e risolva i problemi, così come noi facciamo i consiglieri nell'interesse dei cittadini). F. Coppola (Zappalà opera in una situazione di emergenza; i tempi sono lunghi, ma occorre intraprendere un percorso di rassicurazione nei confronti dei cittadini e che vengano potenziati i servizi territoriali; ribadisce l'importanza di un Consiglio comunale aperto su Ospedale, con Musumeci e Zappalà).

Al termine degli interventi, il presidente Sturiano legge in Aula il documento – che qui si allega - che, successivamente, è stato votato all’unanimità dal Consiglio comunale.

La prossima seduta è stata convocata per Mercoledì prossimo, 5 Maggio, alle ore 16:30.

Allegati
In evidenza