Conclusa la V Settimana della Cultura a Partanna

Ieri la premiazione delle scuole partecipanti al concorso su Dante

Redazione Prima Pagina Partanna
Redazione Prima Pagina Partanna
15 Maggio 2021 15:45
Conclusa la V Settimana della Cultura a Partanna

Si è conclusa nella giornata di ieri a Partanna, la V Settimana della Cultura denominata “PARTANNA CELEBRA DANTE”, organizzata dall’Amministrazione Comunale con l’obiettivo di offrire alla collettività, e agli studenti in modo particolare, momenti di approfondimento, confronto e riflessione sull’opera dantesca. Un evento incentrato su un ricco programma di iniziative quotidiane, che si sono svolte dall’11 al 14 maggio, in modalità webinar, tra mattina e pomeriggio, e che ieri ha visto il clou con la premiazione degli studenti degli Istituti scolastici della provincia che hanno partecipato al concorso dal titolo “E quindi uscimmo a riveder le stelle - Parole, suoni e immagini per Dante”.

Intenso e articolato, nei giorni scorsi, il lavoro della giuria tecnica, presieduta dal sindaco di Partanna, Nicolò Catania, riunitasi per esaminare i circa cinquanta elaborati pervenuti dalle scuole di tutto il territorio provinciale. La manifestazione conclusiva di ieri, come tutta la Settimana, si è svolta sulla piattaforma Zoom e ha premiato nove scuole dei tre ordini e gradi d’istruzione, garantendo a tutte le altre un attestato di partecipazione. Una premiazione simbolica, quella di ieri, che sarà concretamente attribuita con la suddivisione di 300, 200 e 100 euro per i primi, secondi e terzi classificati, da spendere in buoni libri o materiale scolastica presso una libreria che verrà successivamente indicata dall’Amministrazione Comunale.

Queste le scuole vincitrici del concorso:

ISTITUTI D’ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO

PRIMO CLASSIFICATO:

ISTITUTO PROFESSIONALE ALBERGHIERO “IGNAZIO FLORIO” - ERICE CLASSI III - indirizzo accoglienza turistica.

SECONDO CLASSIFICATO:

ISTITUTO TECNICO “G.B. FERRIGNO” - CASTELVETRANO IV A

TERZO CLASSIFICATO:

ISTITUTO TECNICO “G.B. AMICO” - TRAPANI CLASSE III D (indirizzo grafica e comunicazione).

ISTITUTI D’ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO

PRIMO CLASSIFICATO:

ISTITUTO “NOSENGO” – PETROSINO

SECONDO CLASSIFICATO:

ISTITUTO “DE GASPERI” – MARSALA

TERZO CLASSIFICATO:

II B ISTITUTO CAPUANA -SANTA NINFA

ISTITUTI COMPRENSIVI

PRIMO CLASSIFICATO:

IC RADICE - PAPPALARDO PLESSO “VERGA” - CASTELVETRANO CLASSE V C

SECONDO CLASSIFICATO:

IC RITA LEVI MONTALCINI-PLESSO “CAPUANA” - PARTANNA CLASSI VC-VD

TERZO CLASSIFICATO:

IC CAPUANA -PLESSO “ROSMINI” - SANTA NINFA CLASSE V B

MENZIONE SPECIALE:

CLASSE 3 D IC RITA LEVI MONTALCINI - PARTANNA

Menzione di merito anche per Veronica Burgarello cui l’Amministrazione regalerà un libro sulle copertine storiche di kleos.

La giuria di merito, presieduta dal primo cittadino, era composta da: Vito Chiaramonte, Giovanna Genco, Vito Zarzana e Antonino Bencivinni, docenti, Enza Adriana Russo, insegnante e redattrice di teatro e spettacolo, Max Firreri e Alessandro Quarrato, giornalisti, Eufemia Papalia Forgioni, esperta in comunicazione, e dagli studenti universitari Michele Simplicio, che è stato anche Segretario della Commissione in Giuria, e Teresa Piccione.

Particolarmente soddisfatti il sindaco, Nicolò Catania, e l’assessore alla Cultura, Noemi Maggio, per il grande coinvolgimento delle scuole del territorio, con alunni, dirigenti scolastici e insegnanti referenti che hanno aderito con la presentazione di elaborati di varia natura - il concorso era suddiviso in tre sezioni e consisteva nella rappresentazione grafica, pittorica, artistica, musicale e multimediale dei versi più famosi del Sommo – suscitando emozioni e intensi momenti di confronto su temi legati anche all’attualità grazie agli spunti forniti dall’opera dantesca.

“E’ stata una settimana ricca e interessante – dicono sindaco e assessore – che ha permesso anche a noi di conoscere di più e al meglio la realtà scolastica del territorio e della provincia, l’impegno e il linguaggio dei giovani, che sono la ricchezza del nostro futuro. Li ringraziamo tutti per aver partecipato e ci complimentiamo per l’organizzazione e l’entusiasmo che certamente non disperderemo facendo tesoro di quest’esperienza”.

In evidenza