Via alla mascherina all'aperto dal 28 giugno in tutta Italia

Firmata l'ordinanza dal Ministro della Salute. La mascherina dovrà essere indossata al chiuso o in casi di assembramento

Redazione Prima Pagina Partanna
Redazione Prima Pagina Partanna
23 Giugno 2021 09:17
Via alla mascherina all'aperto dal 28 giugno in tutta Italia

E’ arrivata finalmente la tanto attesa ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza che elimina l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto a partire da lunedì prossimo, 28 giugno. E' stato lo stesso ministro ad annunciarlo ieri sera nel corso della trasmissione 'Cartabianca' su Rai tre. "Ho appena firmato un'ordinanza che dispone che dal 28 giugno cade l'obbligo di usare sempre la mascherina all'aperto. Ma bisogna averla sempre con sé e usarla se non si può rispettare il distanziamento e se c'è rischio di assembramenti", ha spiegato Speranza."Ci siamo sempre fatti guidare dagli scienziati, secondo una linea di grande prudenza.

I numeri del contagio ci stanno dando ragione. Dobbiamo continuare con prudenza e gradualità. Non userei la parola ‘abbandonare’, la mascherina resta uno strumento fondamentale" Secondo gli esperti del Cts sarebbe opportuno comunque mantenere il distanziamento, se non si è congiunti, e la mascherina andrà comunque indossata nei luoghi a rischio assembramento all'aperto così come sui mezzi di trasporto ma non quando si è a tavola. Sulla decisione ha influito anche la percentuale di vaccini somministrati in Italia (al momento già oltre il 53% della popolazione ha almeno una dose e circa il 27% ha fatto completato il ciclo).

Numeri costanti di somministrazioni che si spera rispettino il trend anche nel mese di luglio.

In evidenza